Location | Roma
Date | 1993 – 1994
Client | Centro Culturale Islamico Italiano
Design | Arch. Paolo Portoghesi

Il progetto della Moschea a Roma e il rapporto con Paolo Portoghesi hanno sancito, per la Devoto, un passo essenziale in termini di crescita di know-how e di sviluppo aziendale. L’affiancare un progettista di fama internazionale nella realizzazione di un’architettura così ricca di significato simbolico e con stile unico nel suo genere ha permesso alla Devoto di ampliare i propri confini tecnici e stilistici coniugando le conoscenze legate alla falegnameria italiana con l’esperienza dell’architettura tradizionale islamica.

Tra le opere realizzate: i portali centrali (alti fino a 8 metri!), gli spazi di preghiera comune della Moschea e gli interiorsdella Biblioteca del Centro Studi.

La scelta delle essenze ha rappresentato uno studio ad hoc: essenze esotiche affiancate a essenze locali hanno delineato arredi dalle geometrie pure ma con dettagli decorativi e ricorsi cromatici evocativi. L’esempio più evidente è rappresentato dai tavoli e dalle sedute del Centro Studi realizzati interamente su disegno in legno di ciliegio con bordi e ricorsi in legno di palma.