Location | Roma
Date | 2013
Client | IDeA FIMIT sgr
Design | Zerocinquearchitetture

Il progetto per la sede di IDeA FIMIT prevede che la location di grande fascino sia arredata con elementi contemporanei che, nonostante le caratteristiche  hi-tech, non perdano sobrietà e eleganza. La Devoto si è occupata di affiancamento alla progettazione, engineering, produzione e posa in operadi elementi molto diversi fra loro sia per geometrie che per materia prima selezionata.

Nel foyer si è accolti da un oggetto scultoreo: il desk reception in rovere massiccio a doppia curvatura.Questo banco ha un’immagine suggestiva e un carattere fortemente tecnologico studiato con attenzione all’ergonomia: al suo interno ospita una postazione completa per svolgere le attività di supporto all’ospitalità e alla gestione dei flussi.

Le armadiature lineari disegnate con gioco tridimensionale e bicromatico tra laccatura e rovere si innestano intorno agli imbotti e vanno in continuità con le pitture murarie.

Al livello iconico è essenziale citare la sala riunioni in cui la superficie del pavimento ruota e si verticalizza fino a diventare un nastro che avvolge il tavolo riunioni: Quest’ultimo, interamente a doppia curvatura e con sostegni asimmetrici in legno extra-chiaro, ha finitura in Gelcoatbianco latte.

Infine, i rivestimenti parietali in moduli alternati di ottone brunito interrompono la continuità e generano texture tono su tono.

Photo credit: Devoto